Workshop per maestri collaboratori, cantanti e direttori

La Boheme di Giacomo Puccini

M° Margherita Colombo
direttrice d’orchestra, pianista e compositrice

14-16 giugno, Trezzo sull’Adda (MI)

Il workshop operistico è rivolto a 3 categorie del teatro d’opera: studenti di canto lirico, studenti di direzione d’orchestra e allievi di pianoforte ad indirizzo maestro collaboratore.
Direzione d’orchestra: il corso offre la possibilità di studiare una grande opera di repertorio insieme a maestri collaboratori e cantanti, rivolgendo particolare attenzione alle tradizioni esecutive e alla cura del gesto.
Pianoforte (Maestro collaboratore): il corso affronterà lo studio dell’opera toccando le molteplici competenze richieste al maestro collaboratore durante la preparazione di un’opera: suonare, cantare, dirigere e coordinare. Verrà offerta l’opportunità di affinare la pratica di suonare sotto direzione con particolare attenzione all’aspetto più “orchestrale” del suono.
Canto: i solisti coinvolti avranno la possibilità di studiare il ruolo prescelto insieme a direttori e maestri collaboratori apprendendo le principali tradizioni esecutive dell’opera.

Il workshop è dedicato alla Bohème di Giacomo Puccini.
Nello specifico, gli allievi potranno preparare l’intera opera o brani a scelta tra quelli indicati in questa pagina.
Scopo del laboratorio è affrontare la preparazione di un’opera a partire dallo studio primario del ruolo da parte del cantante insieme a direttore e pianista.

Sessioni mattutine: 3 ore dedicate a pianisti e direttori per lo studio della partitura, la preparazione tecnica e musicale di essa. Le lezioni sono aperte ai cantanti qualora lo desiderassero. 
Sessioni pomeridiane: 3 ore dedicate a cantanti, pianisti e direttori. Il focus è improntato sui ruoli vocali, le peculiarità interpretative e stilistiche.
Totale ore direttori e pianisti collaboratori: 18 ore di corso + concerto
Totale ore cantanti: 9 ore di corso + concerto

Quote di iscrizione:
Direttori e Pianisti collaboratori € 170
Cantanti € 120
QUOTA ISCRIZIONE FESTIVAL: € 30 (per i soci di é Musica Nuova € 20)

PER ULTERIORI INFORMAZIONI : http://www.e-musicanuova.com/festival-oho-che-bel-castello/musica-operistica.html

ISCRIVITI QUI

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.


La Boheme: aspettando il Workshop (giugno 2019)

E’ iniziato tutto qualche mese fa. Quando mi è stato chiesto di tenere un Workshop a tema operistico dedicato a maestri collaboratori, cantanti e direttori d’orchestra, sono letteralmente andata in fibrillazione e il mio cervello ha iniziato a sparare fuochi d’artificio e coriandoli. Quante possibilità, quanti capolavori, quante idee possibili da mettere in pratica! Un mondo potenzialmente infinito mi si stendeva davanti, e presto ho dovuto ammettere il fatto che il primo, enorme problema da affrontare riguardava proprio questo: come riuscire a circoscrivere l’argomento e il target senza perdere la bellezza dell’idea? La parola “Boheme” mi è affiorata in mente quasi naturalmente, come se fosse lì ad aspettarmi da sempre: la storia eterna della gioventù scanzonata che sorride alla vita tra i tetti parigini nonostante le mille difficoltà è sempre stata nel mio cuore in modo istintivo fin dai miei primi passi nel mondo dell’opera.

Mi piaccion quelle cose che han sì dolce malia,
che parlano d’amor, di primavere…
Che parlano di sogni e di chimere,
Quelle cose che han nome poesia.

La Boheme, un microcosmo eterno

Puccini sapeva di aver creato un piccolo miracolo. La sua continua insistenza sui dettagli del libretto al punto da esasperare Giacosa e Illica (“Ho sprecato più carta per poche scene di Boheme che per nessuno dei miei lavori drammatici!” commentava Giacosa), costretti a scrivere e riscrivere intere scene e a vedere cestinate senza riguardo ampie sezioni del lavoro, mostrano come il compositore avesse già ben chiaro in mente il mondo di Mimì e Rodolfo in tutte le sue sfaccettature, dall’angusta soffitta al chiassoso Quartiere Latino della vigilia di Natale.
Sebbene brani come “Che gelida manina” e “Donde lieta” indichino chiaramente chi siano i grandi protagonisti dell’opera, ascoltando la Bohéme proviamo inevitabilmente una sensazione di familiarità un po’ con tutti i personaggi e gli ambienti in cui si svolge la vicenda.
Ci immedesimiamo a turno in Marcello o Rodolfo, Mimì o Musetta; tutti noi abbiamo un amico chiassoso e spaccone come Schaunard, sicuramente in ogni compagnia di amici ci sono un brontolone misogino o un inguaribile romantico e con ogni probabilità abbiamo almeno almeno una volta nella nostra vita pensato di farla franca col padrone di casa inventandoci qualche scusa per non pagare l’affitto.
La Boheme siamo noi. L’ha vissuta Puccini stesso nei suoi anni giovanili e l’ha riversata nella sua musica, l’abbiamo vissuta noi stessi partendo per un Erasmus o affrontando con incertezza e incoscienza i nostri primi viaggi di lavoro, la vivranno i nostri figli qualunque strada prenderanno nella vita.
La Boheme non è soltanto una storia.
E’ una stagione della vita, un lampo di giovinezza, una parte importante della nostra memoria. Una parte che amiamo, talvolta visceralmente e inconsapevolmente, proprio perché volenti o nolenti sappiamo che ha una fine: Puccini ci sbatte in faccia con crudezza la fine più crudele, la morte silenziosa di Mimì che fin dal primo colpo di tosse si presagisce ma non si vuole ammettere.

Ho tante cose che ti voglio dire, o una sola ma grande come il mare.
Come il mare profonda ed infinita: sei il mio amore
e tutta la mia vita.

Workshop operistico a Trezzo sull’Adda

Sarà un weekend alla scoperta dell’opera per chi non la conosce e un approfondimento a 360 gradi su partitura, libretto e interpretazione per chi vuole sviscerarla più a fondo. Il corso si terrà a Trezzo sull’Adda dal 14 al 16 giugno accanto ad altri workshop (jazz, coro e violino) e si rivolge a maestri collaboratori, direttori e cantanti. Le lezioni mattutine saranno principalmente rivolte allo studio dello spartito e della partitura per pianisti e direttori, a cui si affiancheranno i cantanti nel pomeriggio. Non mancheranno momenti aperti al pubblico, tra cui si segnalano la conversazione musicale “Luoghi e affetti nella Boheme di Puccini” sabato 15 giugno alle ore 18 e il concerto dei migliori allievi del corso domenica 16 alle ore 21 presso la Sala degli specchi di Villa Crivelli.

Per chi volesse iscriversi al workshop o ricevere informazioni aggiuntive è possibile contattare il sito web del festival o inviare un’email a Pianisti all’Opera (pianistiallopera@gmail.com).

[Margherita Colombo]

MASTERCLASS PER MAESTRI COLLABORATORI

MASTERCLASS
PER MAESTRI COLLABORATORI

M° Margherita Colombo

II edizione

organizzata da VACANZE MUSICALI
San Felice del Benaco (BS)

26-30 ottobre 2018

 

 

 

La masterclass per Maestri collaboratori propone l’approfondimento della professione da un punto di vista pianistico e direttoriale: non occorre essere direttori d’orchestra per lavorare come maestri collaboratori, ma saper rivolgere una visione più ampia sulla partitura e imparare a conoscere la tecnica direttoriale costituiscono degli enormi vantaggi dal punto di vista musicale e professionale.

Il corso si articolerà in lezioni individuali e collettive: negli incontri individuali si approfondiranno le problematiche tecniche di esecuzione pianistica e riduzione al pianoforte delle partiture operistiche; gli incontri collettivi prevedono cenni di direzione d’orchestra di base ed esecuzione di alcuni brani scelti sotto direzione per affinare l’interpretazione del gesto e la cura del suono “orchestrale” al pianoforte, nonché il raffronto tra partiture e spartito canto-piano.

Il corso è principalmente rivolto a pianisti che intendono approfondire i diversi aspetti della professione del maestro collaboratore, ma è aperto anche ai direttori d’orchestra interessati al repertorio operistico.

PROGRAMMA

Il programma individuale è libero (un’opera intera o parti di essa da comunicare via mail a masterclass@vacanzemusicali.eu o pianistiallopera@gmail.com); i brani in programma per le lezioni collettive sono i seguenti (ogni allievo potrà presentarli tutti o in parte, a scelta):

  • DONIZETTI
    ELISIR D’AMORE: da “Caro Elisir sei mio” a fine atto (spartito Ricordi pag.95-147)
  • MOZART
    NOZZE DI FIGARO: Finale II (spartito Baerenreiter pag.199-308)
    NOZZE DI FIGARO: Recitativo “Hai già vinta la causa” (spartito Baerenreiter pag.325-327)
    NOZZE DI FIGARO: Recitativo “E Susanna non vien” (spartito Baerenreiter pag.366-368)
    ZAUBERFLÖTE: Recitativo “Die Weisheitslehre dieser Knaben” (spartito Baerenreiter pag.67-77)
  • VERDI
    RIGOLETTO: Recitativo “Pari siamo” e duetto (spartito Ricordi pag. 66-91)
    RIGOLETTO: Quartetto (spartito Ricordi pag.202-217)
    TROVATORE: “D’amor sull’ali rosee / Tu vedrai” (spartito Ricordi pag. 184-205)
  • PUCCINI
    BOHEME: Quadro 1 dall’ingresso di Schaunard (spartito Ricordi pag. 20-53)
    BOHEME: Quadro 2 tutto
    BOHEME: Quadro 3 da “E’ Musetta che ride” (spartito Ricordi pag. 205-222)

 

ISCRIZIONI

Le iscrizioni si effettuano online sulla pagina dell’associazione Vacanze Musicali (clicca qui per iscriverti) e dovranno pervenire entro il 22 ottobre complete di ricevuta del bonifico di 350 euro comprensivo della quota di iscrizione e partecipazione intestato a ASSOCIAZIONE VACANZE MUSICALI, Iban: IT59E0558432880000000001787.

Si prega di comunicare tempestivamente il programma prescelto all’indirizzo email masterclass@vacanzemusicali.eu.

SEDE DEL CORSO E INFORMAZIONI LOGISTICHE

San Felice del Benaco è una graziosa piccola cittadina collinare a pochi minuti dalle sponde del Lago di Garda. Ci sono numerose possibilità di alloggio in paese e nei dintorni (B&B, Hotel, residence…); sono disponibili le soluzioni alloggio e ristorazione in convenzione con il corso elencate di seguito.

Il corso si svolgerà al piano terra del B&B “La corte delle Muse” situato nel centro storico di San Felice del Benaco.

Sono a disposizione dei partecipanti 3 camere doppie con bagno e colazione al prezzo di 60 euro a notte (camera in condivisione con un altro allievo/a del corso – pertanto il prezzo a persona è di 30 euro a notte).
Per informazioni: http://www.cortedellemuse.com

Altre soluzioni convenzionate per il pernottamento:

Hotel San Filis (a pochi metri dalla sede del corso)
singola: 50 euro colazione inclusa
doppia: 60 euro colazione inclusa
mezza pensione: 98 euro per due persone in camera doppia

Al momento dell’arrivo verrete informati su convenzioni con ristoranti e bar per i pranzi e le cene.
Il pagamento dell’alloggio andrà effettuato direttamente presso la struttura prescelta.

CONTATTI

Informazioni generali sulla Masterclass e il pernottamento: masterclass@vacanzemusicali.eu
Tel. (0039)338 8523258 (pomeriggio)

Informazioni sul corso e sul programma:
margherita@vacanzemusicali.eu
pianistiallopera@gmail.com
Tel. (0039)388 6470966

Segui Margherita Colombo su Operabase
Segui Margherita Colombo su Facebook

Logo_pianistiOperaOK
Segui Pianisti all’opera su Facebook

MASTERCLASS PER MAESTRI COLLABORATORI

locandina 2018 (1)

MASTERCLASS PER MAESTRI COLLABORATORI

M° Margherita Colombo

Salso Master Class & Festival

9-16 luglio 2018
Salsomaggiore Terme

 

 

PROGRAMMA

La Masterclass per maestri collaboratori prevede l’approfondimento della professione del maestro collaboratore per l’opera lirica nelle sue variegate sfumature: studio ed analisi del repertorio, prassi esecutiva, riduzione al pianoforte degli spartiti d’opera accennando le parti vocali, oltre che elementi di concertazione e direzione d’orchestra, fondamentali per completare la figura professionale del maestro collaboratore.

Il corso è rivolto a tutti i pianisti che vogliano approfondire la professione del maestro collaboratore con particolare riferimento ai programmi d’audizione comunemente richiesti nei principali teatri europei e ai pianisti che abbiano interesse nell’affrontare lo studio di un’opera italiana dal punto di vista esecutivo e stilistico.Possibilità di collaborare con la classe di direzione d’orchestra.

 REPERTORIO
a) Brani per audizioni

  •  MOZART
    “Nozze di Figaro” – Finale II Atto (ed. Baerenreiter) e un recitativo a scelta tra “Hai già vinta la causa”, “E Susanna non vien” e “Giunse alfin il momento”
    “Die Zauberflöte” – Recitativo dal Finale I atto (“Die Weisheitslehre dieser Knaben”)
  •  STRAUSS
    “Elektra” – Mägdeszene (dall’inizio a 32)
    “Der Rosenkavalier” – Einleitung (dall’inizio a 27)
  • BIZET
    “Carmen” – Quintetto
  • PUCCINI
    “La Boheme” – Quadro I dall’ingresso di Schaunard (10-22) e Quadro II

 

REPERTORIO
b) Opere complete o parti di esse a scelta tra le seguenti:

  • Tosca
  • Boheme
  • Madama Butterfly
  • Traviata
  • Rigoletto
  • Trovatore
  • Elisir d’amore
  • Don Pasquale
  • Barbiere di Siviglia
  • La cambiale di matrimonio

 

Totale Corso: € 350,00

Costo: € 250,00 + € 100,00 (Tassa Iscrizione al corso)

ISCRIZIONE

Il modulo d’iscrizione (CONSULTABILE QUI) deve essere compilato in tutte le sue parti e accompagnato dall’invio alla mail segreteria@imusicidiparma.it della documentazione allegata in formato digitale.

Per informazioni

Carlo D’Alessandro Caprice
Telefono: +39 348 70 31 985
E-mail: direzioneartistica@imusicidiparma.it

Elisabetta Pe
E-mail: segreteria@imusicidiparma.it

TUTTE LE INFORMAZIONI SULLE MASTERCLASS SALSO SUMMER CLASS&FESTIVAL DISPONIBILI SUL SITO! Clicca qui.

37237305_2151242231782826_2096320464266723328_n

37656107_2157256597848056_1544257046054961152_n

37607293_2157494244490958_7820207758849867776_n